Il mondo islamico contro Macron

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Decine di migliaia di manifestanti in Bangladesh, appelli al boicottaggio dal Qatar alla Giordania, minacce di vendetta dei talebani in Pakistan. Dal Medio Oriente all'Asia centrale, il mondo musulmano è in rivolta contro la Francia e il suo presidente Emmanuel Macron, accusato di "blasfemia" per aver difeso la pubblicazione delle caricature del profeta Maometto sulla rivista satirica Charlie Hebdo. Il portabandiera della campagna contro Parigi e l'Europa "islamofoba" resta il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, con il suo "appello alla nazione" a non acquistare marchi francesi e le virulente accuse sul trattamento dei musulmani nel Vecchio Continente.
Condividi