Il passaporto per il genere "X"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Gli Stati Uniti hanno consegnato il primo passaporto con il genere "X" a una persona che non si riconosce in alcuna categoria "tradizionale", come maschio o femmina. Questa opzione sarà proposta a tutti a partire da inizio 2022, come aveva promesso il presidente Joe Biden. Sono almeno 11 i Paesi nel mondo che già propongono questa casella, tra questi figurano la Germania, il Canada, l’Argentina, l’India e il Pakistan. E dal primo gennaio in Svizzera le persone transgender e intersessuali potranno far iscrivere più facilmente nel registro di stato civile il cambio di sesso senza passare da un giudice, mediante una semplice dichiarazione.
Condividi