"Washington rientri nell'accordo sul nucleare" (Archivio Keystone)

Iran-USA: segnali di disgelo

Teheran disposta a raccogliere l’invito al dialogo di Washington ma solo a precise condizioni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’Iran risponde in maniera decisa all’apertura mostrata della Casa Bianca, dopo che Donald Trump si era detto disposto ad incontrare i leader di Teheran qualora l’avessero voluto. "Prima Washington rispetti i diritti del nostro paese, riduca l’ostilità nei nostri confronti e rientri nell’accordo sul nucleare” ha replicato via Twitter Hamid Abutalebi, consigliere del presidente Hassan Rouhani.

Un segnale di disgelo da parte statunitense che era giunto inaspettato e comunicato lunedì dal presidente americano a margine della conferenza stampa congiunta con il premier italiano Giuseppe Conte su sollecitazione dei giornalisti.

Le dichiarazioni di Trump segnano quindi una decisiva inversione di tendenza. Basti pensare che i due Stati erano passati alle minacce e che il clima era teso dopo la decisione, nel maggio scorso, di uscire dall’accordo sul nucleare del 2015.

ats/ans/RG/sulma
Condividi