Federica Mogherini con i Ministri degli esteri britannico, francese e tedesco
Federica Mogherini con i Ministri degli esteri britannico, francese e tedesco (keystone)

Iran, "sì all'accordo"

L'Unione Europea favorevole al trattato sul nucleare. Le critiche nei confronti di Teheran tuttavia non mancano

L’accordo sul nucleare con l’Iran, secondo l'Alto rappresentante per la politica estera dell'Unione Europea, Federica Mogherini, "funziona, e rende il mondo più sicuro impedendo una potenziale corsa agli armamenti atomici nella regione". Ma in merito ad altre questioni controverse, il capo della diplomazia iraniana Mohammad Javad Zarif, in visita giovedì a Bruxelles, ha dovuto subire una serie di critiche dalle controparti francesi, tedesche e britanniche.

Le preoccupazioni, evidenziate durante le riunioni, riguardano lo sviluppo di missili balistici, le tensioni nella regione, e le recenti proteste nella Repubblica islamica che hanno portato alla morte di 21 persone.

L'urgenza degli attuali incontri è legata alle recenti dichiarazioni del presidente statunitense Donald Trump, feroce critico degli accordi, il quale deciderà nei prossimi giorni se tornare ad imporre sanzioni economiche contro Teheran.

AFP/Bleff

Condividi