Italia, banche pro Europa

I vertici dell’associazione bancaria lanciano un messaggio al Governo: rimaniamo agganciati all’UE o faremo la fine dell’Argentina

In Italia i vertici dell’associazione bancaria lanciano un messaggio al Governo: rimaniamo agganciati all’Europa o faremo la fine dell’Argentina.

Una richiesta che arriva proprio nel giorno in cui il ministro agli affari europei, Paolo Savona, torna a parlare della possibilità che il paese esca dall'euro.

La scelta strategica dev'essere di partecipare maggiormente all'Unione Europea, è invece il consiglio del presidente dell'associazione bancaria Antonio Patuelli.

Senza riforme, aggiunge il governatore della Banca centrale Ignazio Visco, la nazione è più vulnerabile di 10 anni fa.

E infine il ministro dell'economia Giovanni Tria promette interventi per abbassare le tasse a famiglie e imprese e per rilanciare gli investimenti pubblici.

RG/redMM

Condividi