Jacob Zuma destituito dalla carica di presidente
Jacob Zuma destituito dalla carica di presidente (keystone)

Jacob Zuma scaricato

Sudafrica, il partito: "Devi dimetterti". Ma lui non molla: "Non lascio, fate quello che vi pare"

Il comitato esecutivo del Congresso nazionale africano (ANC), il partito al potere di Sud Africa ha chiesto formalmente al presidente Jacob Zuma di rinunciare alla sua carica presidenziale. Dopo una riunione fiume durata oltre 13 ore, i vertici dell'ANC, di fatto, come si apprende da fonti di stampa locali, hanno deciso di silurare il presidente.

La decisione, riferiscono i siti online sudafricani, sarebbe arrivata al termine del duro confronto tra i capi del partito e lo stesso presidente che aveva sinora sempre rifiutato di dimettersi.

Zuma, oggi 75enne, è fortemente indebolito nella sua azione presidenziale a causa di una serie di scandali legati alla corruzione dal suo arrivo al potere nel 2009. Era già stato liquidato dalle sue funzione di capo dell'ANC, sostituito a dicembre dal suo vice Cyril Ramaphosa.

L'attuale capo dello Stato ha però affermato di non volersi dimettere: "Non lascio, fate quello che vi pare".

ATS/ANSA/AFP/Swing

Condividi