Kabila rinuncia a candidarsi

Il presidente della Repubblica democratica del Congo scioglie le riserve su un possibile suo terzo mandato

Joseph Kabila, l’attuale presidente della Repubblica democratica del Congo in carica dal 2001, ha rinunciato a candidarsi alle prossime elezioni, previste per dicembre. Lo ha dichiarato mercoledì un portavoce del Governo.

L’annuncio ridimensiona i timori dell’opposizione e della comunità internazionale preoccupate per un possibile tentativo illegittimo di Kabila di rimanere al potere. Il suo secondo mandato sarebbe dovuto finire nel 2016, ma una commissione aveva deciso di rimandare le votazioni di due anni.

Il candidato designato dalla nuova coalizione “Fronte comune per il Congo” per le presidenziali sarà l’ex ministro dell’interno Emmanuel Ramazani Shadary, delfino del capo di Stato che manterrà quindi un'influenza sulla prossima amministrazione.

ATS/ANSA/YR

Condividi