La Brexit che scalda gli animi

Sono passati quasi tre anni dal voto popolare che chiedeva l'uscita della Gran Bretagna dall'UE: il disappunto delle piazze

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La proposta di accordo di Theresa May è stata rigettata venerdì per la terza volta dal Parlamento britannico. A quasi tre anni dalla consultazione popolare del 23 giugno 2016, quando il 51,89% della popolazione votò per uscire dall'Unione Europea, il Regno Unito non ha ancora una soluzione.

La gente intanto, fuori da Westminster, continua a manifestare il suo scontento per l'operato delle istituzioni: "Sono inorridita da come stanno andando le cose", dichiara una sostenitrice del 'leave'. "Vogliamo uscire dall'UE, anche senza accordo, esattamente come abbiamo votato", incalza un'altra manifestante.

E proprio venerdì, torna disponibile al pubblico al museo di Bristol il quadro Devolved Parliament: un'opera realizzata da Banksy una decina di anni fa in cui è ritratta la Camera dei comuni popolata da... scimpanzé. "Questo quadro fa pensare", afferma una visitatrice del museo. "Dovremmo imparare, da esseri umani, a risolvere i problemi con la comunicazione".

Brexit, l'ultimo no

Brexit, l'ultimo no

TG 20 di venerdì 29.03.2019

 
AFP/EBU/Bleff
Condividi