Lambert con la madre, che lo vorrebbe tenere in vita
Lambert con la madre, che lo vorrebbe tenere in vita (keystone)

Lambert, tutela alla moglie

Nuovo capitolo nella battaglia legale sulla sorte di un francese, in stato vegetativo dal 2008

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un giudice di Reims ha designato Rachel Lambert tutrice per 10 anni del marito Vincent, un 39enne in stato vegetativo in seguito a un incidente stradale del 2008. Sarà dunque lei l'interlocutrice ufficiale dell'ospedale in cui l'uomo è ricoverato, nell'ottica di una possibile sospensione delle cure che lo tengono in vita.

Rachel Lambert con il nipote François, anche lui favorevole alla sospensione delle cure
Rachel Lambert con il nipote François, anche lui favorevole alla sospensione delle cure (keystone)

Sul tema la famiglia è divisa: la donna, rifugiatasi da tre anni in Belgio per sfuggire alla pressione dei media, e un nipote sono propensi a lasciar morire Lambert, mentre i genitori, ferventi cattolici, si oppongono. Secondo i medici, non c'è possibilità che il paziente si riprenda e sia il Consiglio di Stato francese che la Corte europea di Strasburgo hanno già dato il loro assenso allo spegnimento delle macchine, contro il quale era stato interposto ricorso.

pon/AFP

Condividi