Le truppe del generale Haftar a pochi chilometri da Tripoli (keystone)

Libia, Haftar vicino a Tripoli

Il premier libico al Sarraj accusa il generale di tradimento e minaccia di rispondere con la forza "alle aggressioni"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il premier libico riconosciuto Fayez al Sarraj ha accusato il generale Khalifa Haftar di "tradimento" in un discorso televisivo trasmesso dalla tv libica sabato in serata.

"Abbiamo steso le nostre mani verso la pace - ha detto al-Sarraj - ma dopo l'aggressione da parte delle forze di Haftar e la sua dichiarazione di guerra contro le nostre città e la nostra capitale non troverà nient'altro che forza e fermezza".

Le truppe del generale Haftar, che già controllano la parte orientale del Paese nordafricano, si stanno avvicinando alla capitale libica. Nelle ultime 24 ore, i militi ai suoi ordini hanno proseguito l'avanzata verso Tripoli, dalla quale distano ormai una dozzina di chilometri. Inutili finora gli avvertimenti della Comunità internazionale, che riconosce invece il Governo libico di unità nazionale, guidato dal Premier Al-Serraj.

Not/ATS/ANSA/Swing

Libia, la controffensiva del governo

Libia, la controffensiva del governo

TG 20 di domenica 07.04.2019

Condividi