Gli schiamazzi hanno hanno allertato i carabinieri (ansa)

Lite per le sorti di una salma

A Bologna due donne russe bisticciano per strada: una voleva ibernare la madre, l'altra voleva cremarla

sabato 12/08/17 18:43 - ultimo aggiornamento: sabato 12/08/17 18:43

A Bologna è scoppiata una lite in strada tra due sorelle per ibernare la madre morta da tre giorni. I carabinieri, giunti sul posto, hanno identificato le due russe che vivono in città, arrabbiate perchè una voleva cremare il corpo della madre e portare le ceneri in patria, l'altra invece voleva ricorrere all'ibernazione.

In Russia, infatti, c'è l'unica società che offre per l'Europa il servizio di ibernazione del corpo dopo il decesso. I militari sono andati nella casa delle due dove effettivamente hanno trovato il corpo della madre circondato, soprattutto nella zona della testa, da apposite sacche di ghiaccio. Nell'abitazione c'era il kit per l'ibernazione, compreso l'apposito sacco.

Il magistrato di turno ha disposto il trasferimento del corpo al deposito osservazione salme (DOS), dove si è poi presentata una delle figlie per portare altro ghiaccio, perchè - a suo dire - le celle frigorifere che custodiscono i corpi non sono sufficienti per l'ibernazione. L'autorità giudiziaria, rilascerà il nulla osta per riportare il corpo in patria.

ANSA/sdr