Macron onora i pompieri

Ringraziati per l'intervento a Notre-Dame. Lavori per rinforzare la cattedrale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Siete stati esemplari davanti agli occhi del mondo intero", ha detto Emmanuel Macron alle 300 persone, fra cui 250 pompieri parigini, che ha voluto ricevere giovedì per ringraziarle del loro intervento che ha permesso di salvare almeno in parte la cattedrale di Notre-Dame, devastata dal fuoco nella notte fra lunedì e martedì.

 

Una sessantina di vigili del fuoco resta sul posto per scongiurare nuovi roghi. Mentre il premier Edouard Philippe ha annunciato mercoledì una serie di misure allo scopo di riuscire nell'impresa di ricostruire entro 5 anni, si lavora per rinforzare le parti dell'edificio rese fragili dall'incendio.

Notre Dame e le promesse di Macron

Notre Dame e le promesse di Macron

TG 12:30 di mercoledì 17.04.2019

 

Secondo il ministro della cultura Franck Reister, ne sono state individuate tre: al timpano del transetto settentrionale, dove si è già intervenuti, al timpano occidentale fra i due campanili, che pende sotto il peso della statua dell'angelo (che, fissurata, verrà tolta), e a un angolo del campanile sud dove il calore ha reso friabile la pietra. Saranno installate anche delle impalcature per reggere la parte della volta che è rimasta in piedi.

Il rettore di Notre-Dame ha lanciato l'idea di una copia effimera in legno, da erigere di fronte a quella bruciata per la durata della ricostruzione.

AFP/pon
Condividi