Un incarico contestato (Keystone)

Maduro sconfessato

Dalla Casa Bianca e dall'Europa parole dure contro l'insediamento del presidente venezuelano, gli USA non riconoscono l'investitura

  • Ascolta
  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Davanti ad un pubblico amico guidato dai presidenti di Cuba, Bolivia, El Salvador e Nicaragua, ma in assenza delle delegazioni di molti paesi latinoamericani e europei, Nicolas Maduro ha ricevuto la fascia presidenziale dal presidente della Corte suprema venezuelana, Maikel Moreno.

"Gli USA non riconosceranno l'investitura illegittima della dittatura di Maduro e continueranno ad aumentare la pressione su questo regime corrotto, a sostenere l'assemblea nazionale democratica e a chiedere la libertà e la democrazia in Venezuela": lo ha twittato giovedì il consigliere della Casa Bianca per la sicurezza nazionale, John Bolton.

Per il segretario di Stato USA Mike Pompeo si tratta di "un'usurpazione di potere". "E' tempo per il Venezuela, dice, di iniziare un processo di transizione che possa ripristinare l'ordine costituzionale e democratico tenendo elezioni libere e giuste che rispettino la volontà del popolo venezuelano". Federica Mogherini, responsabile per la politica estera dell'UE ha affermato che il nuovo mandato si fonda sulla base di elezioni non democratiche.

ATS/sdr
Condividi