Maltempo mortale a Rio

Almeno sei i morti per la tempesta che ha colpito la metropoli brasiliana, causando crolli e allagamenti

  • Ascolta
  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Devastazione a Rio de Janeiro, in Brasile, dopo che una tempesta ha colpito la città causando crolli, allagamenti e provocando la morte di almeno sei persone.

Le piogge, iniziate nella notte tra mercoledì e giovedì sono state accompagnate da venti di oltre 110 chilometri orari. Più di 170 alberi sono caduti in tutta la città, dove sono stati registrati 17 punti di allagamento. Secondo il radar meteorologico, in 24 ore le precipitazioni hanno raggiunto i 165 millimetri, mentre il totale medio previsto per tutto il mese di febbraio avrebbe dovuto essere di 199 mm.

Il sindaco, Marcelo Crivella, ha decretato il lutto cittadino per tre giorni e lo stato di crisi. Gli aeroporti e la metropolitana operano normalmente, ma certe strade restano interrotte, la corrente elettrica è compromessa in molti quartieri, e in alcune zone la probabilità di frane è ancora alta. Il governatore, Wilson Witzel, ha dichiarato che ci sono circa 80'000 famiglie a rischio, e ha incolpato le prefetture per quello che ha definito uno stato di "abbandono" della città.

ATS/Bleff
Condividi