Manaslu, morta la scialpinista Nelson

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
E' stato trovato il corpo dell’alpinista statunitense Hilaree Nelson, data per dispersa da due giorni sulle pendici del Manaslu, in Nepal. È stato recuperato con un elicottero e trasportato al campo base. La 49enne, scialpinista esperta, aveva raggiunto con il compagno Jim Morrison la vetta dell’Ottomila. Durante la discesa è caduta. Nel 2012, è stata la prima donna a raggiungere le cime dell’Everest e del Lhotse in 24 ore. Nel 2018 era tornata su quest’ultima alta vetta per realizzare la prima discesa con gli sci. Impresa che le ha permesso di ricevere il premio National Geographic di avventuriera dell’anno.
Condividi