May espelle 23 diplomatici russi

La premier britannica Theresa May ha annunciato l'espulsione di 23 diplomatici russi per il caso Skripal, l'ex spia di Mosca avvelenata insieme alla figlia a Salisbury. Si tratta del secondo più grande numero di espulsioni nella storia della Gran Bretagna. I diplomatici avranno una settimana per partire, ha detto la prima ministra. La Russia ha risposto con "disprezzo" e "sarcasmo" all'ultimatum britannico sul caso Skripal e la sola spiegazione è "che lo Stato russo è colpevole", ha detto May, annunciando anche sanzioni finanziarie contro i patrimoni detenuti dagli oligarchi di Mosca in Gran Bretagna.
Condividi