Melilla, salgono a 37 i morti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Sarebbe ora di 37 il bilancio delle persone morte ieri, venerdì, nel corso di un caotico tentativo di entrata di migranti in territorio spagnolo dal Marocco presso l'enclave di Melilla: lo afferma Helena Maleno, nota attivista spagnola e portavoce dell'ONG Caminando Fronteras. "Le cifre non sono definitive, possono aumentare ancora". Il bilancio ufficiale delle autorità marocchine parla di 18 morti e 63 feriti tra i migranti e più di 140 feriti tra agenti delle forze dell'ordine. Il premier spagnolo Pedro Sánchez sostiene che sia andato in scena "un assalto violento e organizzato", dietro al quale ci sarebbero "mafie che trafficano con esseri umani".
Condividi