L'udienza è stata nuovamente aggiornata (Keystone)

Meng: "11 milioni di cauzione"

È quanto è disposta a pagare la dirigente del colosso cinese Huawei, che respinge ogni accusa di violazione dell'embargo americano sull'Iran

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Meng Wanzhou è disposta a pagare una cauzione fino a 11 milioni di franchi per ottenere la libertà condizionata. La direttrice finanziaria del colosso cinese delle telecomunicazioni Huawei, arrestata in Canada su mandato degli Stati Uniti, si trova ancora in carcere in attesa del nuovo aggiornamento della sua udienza. Le autorità di Vancouver torneranno a riunirsi martedì mattina anche per valutare la richiesta di estradizione avanzata da Washington.

Pechino, intanto, continua a esigere il rilascio immediato della manager di 46 anni, che respinge tutte le accuse e sostiene di non avere aggirato le sanzioni americane in Iran.

REUTERS/Trem

Condividi