(reuters)

Miranda non governerà New York

L'ex star di "Sex and the City", Cynthia Nixon, largamente battuta da Andrew Cuomo alle primarie dem per il governo dello Stato di New York

Sfuma il sogno di Cynthia Nixon, l'attrice ex star di "Sex and the City" e attivista politica: è stata facilmente battuta da Andrew Cuomo nelle primarie democratiche per la poltrona di governatore dello Stato di New York.

Cuomo, sostenuto dall'establishment del partito, si candida così per puntare al suo terzo mandato. Nixon, 52 anni, rappresentante dell'ala liberal dei dem, sperava nell'effetto Ocasio-Cortez, la ventottenne che alcune settimane fa ha sbaragliato il candidato dell'establishment democratico vincendo le primarie per un seggio al Congresso.

Ma, come già ampiamente preannunciato dai sondaggi, stavolta il miracolo non si è ripetuto e Cuomo si è imposto con oltre il 66% dei voti.

ATS/Bleff
Condividi