Musica per l'Artico

Note di ghiaccio in difesa degli oceani in un video pubblicato da Greenpeace

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un quartetto di musicisti norvegesi, nel grande nord del paese scandinavo, suona un pezzo composto per l'occasione e chiamato "Ocean Memories". Il video è stato pubblicato martedì da Greenpeace allo scopo di promuovere la creazione di santuari per proteggere non solo i ghiacci dell'Artico ma almeno il 30% degli oceani del globo entro il 2030.

L'artigiano Bill Covitz ha realizzato un "ghiacciofono", un "ghiacciocello" e altri strumenti con pezzi recuperati dall'acqua. Aprile è stato un mese record per lo scioglimento nell'Artico, con temperature di 8 gradi oltre la norma, ricorda l'organizzazione ecologista.

ebu/pon
Condividi