Nave con 20 tonnellate di hashish

La guardia di finanza di Palermo ha sequestrato oltre 650 sacchi contenenti lo stupefacente per un valore di 150-200 milioni di euro

Oltre 20 tonnellate di hashish sono state rinvenute dalla guardia di finanza di Palermo a bordo di una nave battente bandiera panamense. Le fiamme gialle hanno arrestato i componenti dell'equipaggio: 11 persone del Montenegro.

L'operazione -à si legge in una nota diramata giovedì - è il frutto di un'attività di intelligence e di analisi delle rotte seguite dall'imbarcazione che, dopo essere partita dal porto di Las Palmas in Gran Canaria, aveva dichiarato di essere diretta verso il porto di Tuzla (Turchia), via Alessandria (Egitto). Ad insospettire i finanzieri sono state alcune attività ritenute sospette, come lo spegnimento del trasmettitore AIS per occultare la posizione.

La droga era nascosta nel gasolio: i militari hanno dovuto svuotare i serbatoi di prua prima di trovare oltre 650 sacchi di iuta contenenti 13 diverse qualità, per un valore di mercato stimato tra i 150 e i 200 milioni di euro. La merce era presumibilmente destinata al mercato europeo.

eb
Condividi