Dopo l'elezione di aprile, l'ex attore inanella un nuovo successo (keystone)

Nuovo trionfo per Zelensky

Il partito del neoeletto presidente ucraino ottiene il 44% delle preferenze - Campo libero per le riforme promesse

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il partito del neopresidente Volodymyr Zelensky s'è imposto con ampio margine nelle legislative anticipate svoltesi domenica in Ucraina. Il 43,9% delle preferenze di cui era accreditato a seggi appena chiusi, un risultato eccezionale, permetterà al capo dello Stato di dare il via senza troppi patemi d'animo alle radicali riforme promesse.

Non appena conosciuto il responso delle urne, d'altronde, il 41enne ex attore, neofita in politica, ha ribadito che le sue priorità sono la fine dell'annosa guerra con i separatisti del Donbass e la lotta contro la corruzione.

Altre quattro compagini dovrebbero superare la soglia del 5% fissata per accedere al Parlamento. Si tratta di una formazione filorussa (11,5%) e di tre che invece guardano ad ovest, quelle guidate da Petro Poroshenko, predecessore dell'odierno inquilino di Palazzo Mariinskij, (8,9%) e dalla già premier Julija Timoshenko ( 7,6%) e quella appena fondata dalla stella del rock locale Svyatoslav Vakarchuk (6,3%).   

AFP/dg

Condividi