Carnaby Street a Londra deserta domenica mattina, dopo le chiusure per il coronavirus
Carnaby Street a Londra deserta domenica mattina, dopo le chiusure per il coronavirus (Reuters)

Oltre 311'000 contagi

Nel mondo finora si contano 13'049 decessi e 93'790 guarigioni. Nuovo giro di vite dell'Italia. Si aggrava la situazione in Gran Bretagna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I casi di contagio da coronavirus nel mondo registrati sono oltre 311'000 (311'988), mentre domenica mattina il numero dei decessi ha superato le 13'000 unità (13'407). E' salito intanto a 93'790 il numero delle persone che sono guarite dal Covid-19.

E mentre l’Italia affronta il primo giorno di chiusura totale di “ogni attività produttiva che non sia cruciale”, come ha detto sabato sera il premier Giuseppe Conte, la decisione del Governo di Roma ha ottenuto il plauso dei governatori regionali, primo tra tutti il presidente della Lombardia Attilio Fontana che ha commentato: "Misure necessarie e inevitabili. Finalmente!".

Intanto si è aggravata la situazione Oltremanica, dove il numero dei casi di contagio da coronavirus nel Regno Unito ha superato la soglia delle 5'000 unità (ora a quota 5'067). Il bilancio dei deceduti ha raggiunto le 233 unità, mentre i guariti sono 65. Lo attesta domenica l’ultimo bollettino diffuso dalla Johns Hopkins University.

ATS/AFP/Reuters/EnCa
Condividi