Pena confermata per Battisti

La Corte Suprema di Cassazione italiana ha confermato l'ergastolo per Cesare Battisti, ex attivista di estrema sinistra condannato per 4 omicidi commessi negli anni '70. Respinta dunque la richiesta della difesa dell'ex terrorista, arrestato in gennaio in Bolivia dopo una latitanza durata 37 anni, di ridurre la pena a 3 decenni di carcere.
Condividi