Rapinati con la moneta virtuale
Rapinati con la moneta virtuale (keystone)

Rapinati in criptovaluta

Due gestori di patrimoni virtuali sono stati presi in ostaggio da quattro malviventi nel sud dell'Inghilterra

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Singolare rapina negli scorsi giorni in Inghilterra: una coppia di operatori specializzati nelle monete virtuali è stata obbligati da alcuni malviventi armati a trasferire una somma non indifferente di bitcoin sui conti dei rapinatori. Per la stampa anglosassone si tratta di una prima assoluta.

L'aggressione ai danni dei due operatori è avvenuta la scorsa settimana nel sud dell’Inghilterra, nel villaggio di Moulsford, riferisce il tabloid Daily Mail. Che precisa che quattro individui mascherati si sono introdotti nel domicilio della coppia obbligandoli al trasferimento della cripto-moneta.

Per il momento, riferisce la polizia di Thames Valley, non sono ancora stati effettuati degli arresti. Precisa però che il bersaglio principale della particolare rapina sia stato l’uomo della coppia contitolare dell’azienda di gestione di portafogli di monete virtuali anche a causa delle sue precedenti operazioni online di criptovalute.

ATS/AFP/Swing

Condividi