"Rigettate i referendum della Russia"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
"Invitiamo tutti i Paesi a rigettare in modo inequivocabile i referendum farsa che cercano di dare una copertura falsa alle sue violazioni e al diritto internazionale". Lo dicono i leader del G7, in un comunicato diffuso nel tardo pomeriggio di venerdì sui referendum organizzati dai russi in Ucraina. I leader dei Sette Paesi economicamente avanzati, inoltre, si sono detti "pronti a imporre nuovi costi economici alla Russia, a individui ed enti, dentro e fuori la Russia, che stanno dando supporto politico o economico al tentativo illegale della Russia di cambiare lo status del territorio ucraino".
Condividi