Rivivere dopo la tragedia

In Afghanistan, 10 fratelli vennero coinvolti nell'esplosione di una mina. Sette sopravvissero ma con gravi conseguenze. Ma ora ricominciano a sorridere

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nel mese di aprile del 2018 i fratelli Mizra giocano in un campo fuori casa a Jalalabad in Afghanistan. Il giorno prima la battaglia con i talebani infuriava. I bambini più piccoli raccolgo un oggetto da terra. Il maggiore capisce che si tratta di un ordigno inesploso. Ma non può fare nulla. Saltano tutti in aria. Tre muoiono. Gli altri sette sopravvivono ma sono tutti amputati. A distanza di un anno una truppa di giornalisti francesi li ha filmati e ha raccolto le loro testimonianze, in bilico fra la paura della guerra e la speranza della pace.

FP/AFP
Condividi