Il Tiagong 1 in assemblaggio nel 2011
Il Tiagong 1 in assemblaggio nel 2011 (Keystone)

Satellite precipitato nel Pacifico

La stazione spaziale cinese, dopo il contatto con l'atmosfera terrestre, si è quasi completamente disintegrata

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

E' rientrata nell'atmosfera terrestre a livello dell'Oceano Pacifico meridionale la stazione spaziale cinese annunciata come fuori controllo e in caduta sulla Terra. Secondo quanto riferito dall'Agenzia Nuova Cina, il satellite, delle dimensioni di un autobus, si è quasi interamente disintegrato.

Lanciato nel 2011 e rimasto sotto il controllo dei tecnici spaziali cinesi fino al marzo 2016, il "Palazzo celeste" orbitava 360 chilometri sopra le nostre teste. Prima che, nel corso degli anni, fossero aggiunte altre componenti, pesava 8,5 tonnellate (dalle quali va però sottratto il propellente consumato) ed era lungo 10,5 metri. 

AFP/ff/Nad

Condividi