Srebrenica, ridotte le colpe olandesi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Quanto vale la vita di un essere umano? E quanto pesa la responsabilità di chi quella vita avrebbe dovuto e potuto proteggere? La Corte Suprema dei Paesi Bassi ha dato la sua risposta, riducendo venerdì la responsabilità dello Stato olandese per la morte di 350 uomini musulmani nel massacro di Srebrenica del 1995, una delle pagine più nere della guerra in Bosnia. Dal 30% del precedente grado di giudizio si è scesi al 10% dei danni subiti dalle famiglie, questo sulla base della possibilità di sopravvivenza se i caschi blu olandesi non li avessero espulsi dalla loro base. Il processo era stato promosso dalle madri delle vittime.
Condividi