Terremoto 4.6 e tsunami alle Eolie

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Giornata di paura in Sicilia quella di domenica alle isole Eolie: prima un terremoto con epicentro in mare a tre chilometri di profondità a sud dell'isola di Vulcano, poi un'onda di tsunami di circa un metro e mezzo provocata da un distacco dalla sciara del Fuoco a Stromboli. Lì, il vulcano ha ripreso con forza l'attività, hanno fatto scattare gli allarmi anche se, ha sottolineato il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio, "non si sono registrati danni particolari". Il sisma di magnitudo 4.6 è stato registrato dagli strumenti dell'Istituto nazionale di geofisica italiano e vulcanologia (INGV) alle 8.12.
Condividi