I tre scienziati in un'illustrazione pubblicata sul sito del premio Nobel
I tre scienziati in un'illustrazione pubblicata sul sito del premio Nobel (Nobel Prize)

Tre Nobel per la Medicina

Premiati gli statunitensi Kaelin, Semenza e il britannico Ratcliffe per aver scoperto come le cellule utilizzano l'ossigeno

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

William Kaelin, Peter Ratcliffe e Gregg Semenza hanno vinto lunedì il Premio Nobel 2019 per la Medicina. Sono stati premiati per aver scoperto il meccanismo molecolare che, all'interno delle cellule, regola l'attività dei geni in risposta al variare dei livelli di ossigeno.

Questo meccanismo ha un'importanza cruciale per mantenere le cellule in buona salute e averlo scoperto ha aperto la strada alla comprensione di molte malattie, prime fra tante anemia, tumori, infarto, ictus.

"La scoperta ha svelato il meccanismo di uno dei più essenziali processi adattativi della vita", si legge nel comunicato diffuso dal Karolinska Institutet.

L'ossigeno è l'elemento fondamentale che permette a ogni essere vivente di convertire il cibo in energia, e che è alla base di processi fisiologici fondamentali, dallo sviluppo embrionale alle difese immunitarie. È infatti nella capacità delle cellule di "dialogare" con l'ambiente uno dei segreti della loro capacità di adattarsi, regolando il loro metabolismo e ogni loro funzione fisiologica.

AP/M. Ang.

Radiogiornale delle 12.30 del 07.10.2019: le spiegazioni del giornalista scientifico Marco Boscolo
Radiogiornale delle 12.30 del 07.10.2019: le spiegazioni del giornalista scientifico Marco Boscolo
 
Condividi