Trump: "Non sono ricattabile"

mercoledì 11/01/17 19:05

Donald Trump ha tenuto la prima conferenza stampa da presidente eletto degli Stati Uniti nell'atrio del suo grattacielo a New York. Il neoeletto è intervenuto sui pettegolezzi che lo riguardano e ha attaccato gli 007. Poi ha parlato del suo programma,dal muro al confine col Messico, da realizzare e da far pagare ai vicini, alla riforma sanitaria voluta dal predecessore, da smantellare, al protezionismo economico, da incentivare. Quanto ai possibili ricatti di Mosca, l'imprenditore ha sottolineato d'aver sempre tenuto comportamenti ineccepibili all'estero. "Penso che dietro l'hackeraggio della campagna presidenziale ci sia la Russia", ha però aggiunto.