Trump rompe i ponti con l'OMS

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Donald Trump ha annunciato venerdì l'interruzione delle relazioni tra il suo paese e l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), accusata di connivenza con la Cina dallo scoppio della pandemia di coronavirus. Il presidente statunitense, che ha messo in causa anche le riforme promesse e mai realizzate, intende dirottare i fondi fino a ora destinati all'agenzia delle Nazioni Unite diretta da Tedros Adhanom Ghebreyesus, verso altre destinazioni sempre però nell'ambito della tutela della salute. Già in aprile, Washington, il maggiore contribuente, aveva sospeso il versamento della sua quota parte.
Condividi