UE multa la Polonia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
La Polonia dovrà pagare un milione di euro al giorno alla Commissione Europea. Lo ha deciso la Corte di giustizia dell’UE. La sanzione è inflitta al Paese per non aver sospeso l’applicazione delle disposizioni nazionali relative, in particolare, alle competenze della Camera disciplinare della Corte suprema, organo che ha il compito di vigilare sul potere giudiziario. La norma è entrata in vigore il 14 febbraio 2020 ed è considerata lesiva, tra l'altro, dell'indipendenza dei magistrati. Nonostante le promesse di abolirla da parte delle autorità polacche, nulla è stato fatto nel corso di questi mesi.
Condividi