I primi dieci aspiranti si sono presentati all'Adrienne Arsht Center (Keystone)

USA 2020, democratici alla carica

È scattata da Miami la corsa del partito che vuole riprendersi la Casa Bianca. Emergono Elizabeth Warren e Julian Castro

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Si è aperta ufficialmente all'Adrienne Arsht Center di Miami la corsa alla Casa Bianca dei democratici. Nel primo dibattito televisivo di due ore si sono sfidati dieci dei venti aspiranti. Sugli scudi l'ex sindaco di San Antonio Julian Castro, ma ad emergere è stata soprattutto la senatrice Elizabeth Warren, la favorita del parterre, che ha prevalso sui temi a lei congeniali come l'economia e la sanità, invocando cambiamenti strutturali e denunciando le disuguaglianze economiche provocate, a suo dire, dallo strapotere delle grandi corporation.

Non ha brillato Beto O'Rourke, che non ha convinto sull'immigrazione, tema a lui caro. Buona performance del senatore del New Jersey Cory Booker, anche se gli osservatori si aspettavano di più date le sue doti oratorie. A unire il fronte democratico sono la bocciatura delle politiche per l'immigrazione di Donald Trump e l'emergenza clima. Lo stesso clima, la Cina e la Russia, sono invece le maggiori minacce per gli Stati Uniti. Giovedì andrà in scena la seconda serata, tra i presenti i due favoriti dai sondaggi: Joe Biden e Barnie Sanders.

 
FD/RG/ATS/ANS
Condividi