Un'immagine tratta dalla serie televisiva
Un'immagine tratta dalla serie televisiva (©Keystone)

Ucciso produttore di "Narcos"

Il collaboratore della serie televisiva si trovava in Messico, dove cercava siti per girare alcune scene

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Carlos Munoz Portal, 37enne assistente di produzione di Netflix che stava individuando siti per la nuova stagione della serie “Narcos” è stato ucciso in Messico.

Il corpo è stato trovato in una strada del comune di Temascalapa (nello stato del Messico) dentro il bagagliaio della sua macchina, hanno precisato i media.

"Visto che la zona è poco abitata per ora non abbiamo testimoni", ha precisato un portavoce della procura locale.  Forse, ha aggiunto, i responsabili dell'omicidio "hanno pensato che stesse raccogliendo informazioni  sulla zona e hanno seguito la sua auto".

ANSA/SP

Condividi