Il presidente americano Donald Trump (Keystone)

"Un grande giorno per noi"

Il presidente statunitense Donald Trump lancia ai democratici un appello al dialogo e alla collaborazione; Jeff Sessions lascia l'incarico di ministro della giustizia

"I repubblicani sono andati oltre ogni aspettativa. Non c'è stata nessuna onda blu democratica". È il commento del presidente statunitense Donald Trump, a poche ore dal termine delle elezioni di midterm. L'inquilino della Casa Bianca ha colto l'occasione per ricordare tutti i successi, sottolineando più volte di aver raggiunto un risultato migliore rispetto al suo predecessore, Barack Obama.

"Credo davvero che potremo lavorare bene con i democratici e realizzare dei progetti molto buoni", ha aggiunto, lanciando un appello al dialogo e alla collaborazione a Nancy Pelosi, la leader dei democratici della Camera, candidata a diventare speaker. In seguito, ha elencato i dossier che intende affrontare, tra cui alcuni in comune con i democratici, ad esempio le infrastrutture.

La conferenza stampa alla Casa Bianca è però stata anche caratterizzata da qualche battibecco con i giornalisti. "I media sono particolarmente ostili oggi", ha commentato Trump a riguardo. Quest'ultimo ha inoltre chiesto più volte a diversi giornalisti di sedersi, chiamandone poi uno "maleducato e terribile".

Qualche ora dopo, il ministro della giustizia Jeff Sessions si è dimesso con effetto immediato su richiesta di Donald Trump. I media americani che riportano la notizia, sottolineano inoltre che il presidente statunitense aveva da tempo manifestato insofferenza nei confronti dell'operato di Sessions.

 
ATS/AP/WytA
Condividi