(keystone)

Un super ministro per i migranti

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump starebbe cercando un coordinatore di tutte le politiche migratorie delle varie agenzie

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una sorta di super ministro per coordinare le politiche sull’immigrazione delle varie agenzie coinvolte. E' quanto starebbe pensando di mettere in atto il presidente statunitense Donald Trump che torna altresì a minacciare di chiudere la frontiera con il Messico. Le idee dell’inquilino della Casa Bianca sono state rese note dall’agenzia AP che cita quattro fonti vicine al dossier.

Il super ministro, come accennato, dovrebbe coordinare le politiche dell'immigrazione tra i vari attori del settore di tutta l’amministrazione USA. Trump starebbe già pensando a due candidati che potrebbero essere l'ex segretario di Stato del Kansas, Kris Kobach, e l'ex attorney general della Virginia, Ken Cuccinelli, entrambi conservatori di estrema destra con visioni dure sull'immigrazione.

Nel frattempo Trump ha deciso anche di stralciare gli aiuti finanziari americani ai Paesi del centro America (Salvador, Guatemala e Honduras) rei, secondo lui, di “non fare nulla per impedire le carovane di migranti di attraversare i loro territori e di dirigersi verso gli Stati Uniti.

ATS/AP/Swing

Condividi