Una festa delle luci da record

Più di 300'000 lampade a olio sono state accese in India sul fiume Saryu in occasione del tradizionale evento

Il Diwali, è una delle più importanti feste indiane e si festeggia nel mese di ottobre o novembre. Simboleggia la vittoria del bene sul male ed è chiamata "festa delle luci". Durante la festa si usa infatti accendere delle luci (candele o lampade tradizionali chiamate diya)

Quest’anno, la festa può anche vantare il raggiungimento di un record mondiale: più di 300’000 fiaccole sono state accese sulle rive del fiume Saryu. Uno spettacolo più unico che raro arricchito da un’illuminazione a LED.

Questo per festeggiare un nuovo nome. Il distretto di Faizabad è stato infatti ribattezzato in Ayodhya. Contemporaneamente è stata annunciata la realizzazione di un nuovo centro medico e di un nuovo aeroporto.

All’evento ha presenziato la first lady sudcoreana Kim Jung-Sook, che in un discorso ha auspicato che Corea del Sud e India possano accendere le lampade della pace nel mondo, dissipando l’oscurità.

EBU/Bleff/rt
Condividi