Xi: "no ai vaccini occidentali"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Il leader cinese Xi Jinping non è disposto ad accettare i vaccini occidentali nonostante le sfide che la Cina sta affrontando contro il Covid-19. Lo ha affermato la direttrice dell'intelligence nazionale statunitense Avril Haines, come riporta il Guardian. Secondo Haines, "nonostante l'impatto sociale ed economico del virus, il presidente Xi non è disposto a prendere un vaccino migliore dall'Occidente, e si affida invece a un vaccino in Cina non altrettanto efficace contro Omicron". "Vedere le proteste e la risposta ad esse sta contrastando la narrazione che gli piace proporre, ovvero che la Cina è molto efficace", ha ancora aggiunto Haines.
Condividi