Jacob Zuma durante il suo discorso alla nazione
Jacob Zuma durante il suo discorso alla nazione (keystone)

Zuma getta la spugna

Il presidente del Sudafrica annuncia le sue dimissioni con effetto immediato dopo essere stato scaricato dal suo partito

Jacob Zuma ha ceduto alle pressioni del suo partito, il Congresso nazionale africano (ANC), che lunedì sera aveva dato 48 ore di tempo al presidente sudafricano per lasciare la carica.

In un discorso alla nazione trasmesso dalla televisione, Zuma ha annunciato le sue dimissioni con effetto immediato, sottolineando nel contempo il suo disaccordo su come il partito lo abbia spinto verso l'uscita. Un voto del Parlamento per rimuoverlo dalla carica era previsto per giovedì.

Il 75enne, al potere dal 2009, è stato coinvolto in diversi scandali ed è stato oggetto di numerose mozioni di sfiducia in Parlamento negli ultimi anni.

ATS/AFP/sf

Condividi