Col CO2 ridotto al minimo

È partita alla volta dell'Oberalp e della Furka la carovana dei somieri retici diretta alla Fête des Vignerons

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La conosciutissima torta di noci, la carne secca, i formaggi, i salumi e i vini retici, non tutti ma alcuni tra i migliori, sono in viaggio da lunedì a dorso di cavallo e di mulo alla volta della Fête des vignerons in calendario a Vevey dal 18 luglio all'11 agosto. Per i figuranti grigionesi il momento più importante sarà quello dell'entrata nell'arena di Vevey a fianco dei consiglieri di stato retici, in occasione della giornata speciale riservata ai Grigioni del 23 luglio.

Benedetta dall'abate del monastero di Disentis Vigeli Monn la carovana dei somieri supererà i passi dell'Oberalp e della Furka per raggiungere Briga e da lì prendere il treno alla volta del lago Lemano. Durante la prima parte del viaggio, dal 16 al 21 luglio, la quindicina di somieri e la dozzina di cavalli e muli che compongono la carovana, farà tappa a Sedrun, Andermatt, Realp, Oberwald, Ernen e infine, appunto, Briga, sei località dove una serie di festeggiamenti e di cerimionie ufficiali, alla presenza delle autorità del posto, celebreranno il passaggio del "Säumertrek".

 

Parte intergrante dell'ambizioso progetto triennale di promozione dei prodotti del territorio retico "Graubünden VIVA", la carovana fungerà da ambasciatrice della grigionesità in Svizzera e della sensibilità che in tutto il territorio delle tre leghe si mostra nei confronti dell'ambiente: uno degli elementi centrali dell'offerta turistica cantonale che anche il settore agricolo manifesta attraverso l'alta percentuale delle sue aziende biologiche.

#FEVI2019

mpe
Condividi