Dalla Kasa al Tempo dei libri

Il nuovo direttore della seconda edizione della Fiera dell'Editoria a Milano è Andrea Kerbaker che ha una casa... molto speciale

A Milano c’è una singolare “Kasa dei Libri”, scritta proprio con la kappa. D’altronde il suo ideatore è Andrea Kerbaker, chiamato alla guida della seconda edizione di “Tempo di libri”, la grande Fiera dell’Editoria a Milano, che si terrà da giovedì 8 a lunedì 12 marzo, a Fieramilanocity, con tantissime novità (a partire dall’orario anche serale).

Cinque i sentieri tematici proposti, uno per ogni giornata: Donne (giovedì 8 marzo), Ribellione (venerdì 9), Milano (sabato 10), Libri e immagine (domenica 11), Mondo digitale (lunedì 12). Cinque giornate precedute la sera del giorno 7 da Incipit, una festa inaugurale durante la quale gli studenti universitari leggeranno centinaia di prime frasi di romanzi famosi. A partire dal giorno successivo, ci saranno poi oltre 650 appuntamenti, con ben 900 autori diversi. E ci sarà anche la RSI – Radiotelevisione Svizzera Italiana - con un proprio evento dedicato al successo dei libri in prima serata in televisione (la trasmissione Turné)

Noi abbiamo incontrato proprio il nuovo direttore di Tempo di Libri Andrea Kerbaker. Gli abbiamo chiesto non solo come sarà dunque questa nuova edizione della rassegna, ma soprattutto con lui abbiamo visitato la sua “Kasa dei Libri”: un singolare luogo dove ci sono oltre 30 mila volumi stipati ovunque e centinaia di oggetti d’ogni tipo dedicati ai libri e alla loro lettura.

Claudio Moschin

Condividi