Martin Luther King
Martin Luther King (keystone)

Il sogno cinquant’anni dopo

Il 4 aprile del 1968 moriva Martin Luther King, leader della battaglia per i diritti civili degli afroamericani – IL REPORTAGE

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Memphis, 4 aprile 1968: Martin Luther King arriva in Tennessee con quattro ore di ritardo, dopo che il suo volo era stata ritardato a causa di un allarme bomba. Rientra al Lorrain Motel di Mulberry Street. Quello dove il pastore è solito dormire. Alle 18.01, King esce sul balcone del secondo piano. Lì, viene raggiunto da un colpo di fucile alla testa. Un proiettile calibro 30-06. Un unico colpo sparato da un Remington 760 che entra attraverso la guancia per poi attraversare il midollo spinale. Il danno celebrare è irreparabile. La morte di King viene annunciata alle 19.05 dello stesso giorno. La notizia di diffonde. Si registrano manifestazioni, anche violente, in tutti gli Stati Uniti. Molti i morti. Tantissimi gli arresti. James Earl Ray finisce in manette, riconosciuto colpevole dell’assassinio. Prima confessa, poi ritratta. Un alone di mistero circonda tuttora la morte del pastore.

Il ricordo di King è ancora accesso in tutto il paese
Il ricordo di King è ancora accesso in tutto il paese (keystone)

Sono passati esattamente 50 anni dall’assassinio di Martin Luther King, leader della battaglia per i diritti civili degli afroamericani. Oggi gli Stati Uniti lo ricordano: con la sua morte, a soli 39 anni, il movimento per i diritti civili degli afroamericani perdeva la sua icona, ma non il sogno di uguaglianza e fratellanza, in una società ai tempi ancora profondamente segnata dalla segregazione razziale.

“Tenevo sempre la cartella con i miei libri ben stretta contro il petto. Era il solo modo per proteggermi, perché i poliziotti si tenevano a distanza, e non sarebbero mai intervenuti in nostra difesa”. A raccontarcelo è Elizabeth Eckford. Lei faceva parte delle Little Rock Nine, le prime nove ragazze di colore pronte a sfidare il segregazionismo e le autorità pur di frequentare la scuola superiore in Arkansas, finora de facto vietata alle persone di colore.

La RSI ha incontrato lei e altri protagonisti delle battaglie portate avanti da Martin Luther King. Le loro testimonianze nel seguente reportage:

L'America ricorda Martin Luther King

L'America ricorda Martin Luther King

TG 20 di martedì 03.04.2018

 

TG-AV/ludoC

50 anni dalla morte di MLK

50 anni dalla morte di MLK

Altri Programmi di mercoledì 04.04.2018

 

 
Condividi