Infranta una serie di primati
Infranta una serie di primati (keystone)

2015: clima memorabile

Infranti diversi primati sia a sud delle Alpi sia nel resto della Svizzera

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il 2015 verrà ricordato in Svizzera anche per essere stato uno degli anni più caldi da quando esistono misure precise. Per restare al solo periodo 1981-2010, la media è stata di 1,3 gradi superiore, mentre lo scarto era stato di 1,2° nei già bollenti 2011 e 2014.

L'inverno è stato il secondo più mite a Sud delle Alpi ed Engadina dal 1864. Da ricordare anche i mesi di luglio, il più torrido, oltre che nella stessa area, pure in Romandia (39,7 a Ginevra, primato assoluto a nord della catena), e novembre per l'insieme della Confederazione (e dicembre non dovrebbe essere da meno).

Il volume delle precipitazioni nell'arco dei 12 mesi è stato tra i più bassi, a Locarno da 100 anni. Ha però piovuto poco anche al di là del San Gottardo con quantitativi inferiori del 60-85% rispetto al trentennio 1981-2010. Come conseguenza, il cielo è stato spesso sereno o poco nuvoloso: ad esempio, a Berna, Neuchâtel, San Gallo e Zurigo quella che sta per finire è stata la terza annata per numero di ore di sole dal 1961, quando iniziarono rilevamenti omogenei in tutto il paese.

ATS/dg

Condividi