Non è il caso, per il Nazionale, di stuzzicare l'Organizzazione mondiale del commercio
Non è il caso, per il Nazionale, di stuzzicare l'Organizzazione mondiale del commercio (keystone)

Appalti pubblici, Camere divise

Il Nazionale ritiene troppo protezionista la proposta democentrista volta a tutelare piccole e medie imprese

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Camera del popolo non intende sfidare le regole internazionali per meglio tutelare le piccole e medie imprese dai fornitori a basso costo, come invece aveva scelto di fare, la settimana scorsa, il Consiglio degli Stati, e mercoledì ha quindi bocciato la relativa proposta democentrista, che per i promotori permetterebbe anche di salvaguardare molti posti di lavoro. Secondo la maggioranza si tratta però di regole troppo burocratiche e protezionistiche.

 

La revisione della legge sugli appalti pubblici, con cui si vuole armonizzare le norme a livello nazionale e rafforzare la concorrenza attraverso procedure più flessibili, soddisfacendo di pari passo i requisiti dell'Organizzazione mondiale del commercio, continua quindi a dividere il Parlamento. Prossimamente, perciò, la questiona sarà ridiscussa dai "senatori".

 

ATS/dg

Condividi