A gennaio sono cresciute le richieste d'asilo in Svizzera
A gennaio sono cresciute le richieste d'asilo in Svizzera (keystone)

Aumento delle richieste d'asilo

Nel mese di gennaio sono cresciute di quasi il 20%, per tutto il 2018 stima che le nuove richieste saranno circa 20'000

Il mese di gennaio ha fatto registrare, in Svizzera, un aumento delle richieste d’asilo, cresciute del 19,2% a 1'431. Il dato è in calo rispetto al medesimo periodo del 2016. La Confederazione stima che per tutto il 2018 dovrebbero essere presentate circa 20'000 nuove domande.

Secondo la Segreteria di Stato della migrazione (SEM) nel gennaio 2018 i principali Paesi di provenienza dei richiedenti asilo in Svizzera sono stati l'Eritrea (262 domande, ossia 25 in più rispetto al dicembre 2017), la Siria (107 domande; -2), la Georgia (100 domande; +24), la Somalia (93 domande; +20), e la Turchia (74 domande; +15).

La SEM ha liquidato in prima istanza 2'255 domande d'asilo, di cui 513 con una decisione di non entrata nel merito (in 471 casi in virtù dell'Accordo di Dublino), 518 con la concessione dell'asilo e 683 con l'ammissione provvisoria. Il numero di casi in giacenza in prima istanza è diminuito di 678 unità rispetto al dicembre 2017 attestandosi a 19'825.

ATS/Swing

Condividi