Basta pulcini triturati vivi

"L'ordinanza non rispetta la protezione degli animali: alcuni sopravvivono con gravi mutilazioni"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Consiglio nazionale ha approvato tacitamente, giovedì, una mozione della Commissione della scienza, dell'educazione e della cultura che invita il Governo a proibire in Svizzera la triturazione di pulcini vivi, modificando l'articolo 178a capoverso 3 dell'ordinanza sulla protezione degli animali. Ora saranno gli Stati a doversi pronunciare.

Il capoverso incriminato
Il capoverso incriminato (Ordinanza sulla protezione degli animali (OPAn))

L'Esecutivo appoggia la proposta. "L'attuale ordinanza permette l'omogeneizzazione dei pulcini, o in altri termini la triturazione di quelli vivi", ha spiegato in aula il consigliere federale Guy Parmelin. "Ma se la velocità delle lame non è regolata correttamente, alcuni possono sopravvivere dopo aver subito gravi mutilazioni", ha sottolineato.

Insomma, l'ordinanza non rispetta l'obiettivo della legge sulla protezione degli animali, che è quello di tutelare la loro dignità e il loro benessere.

ATS/px
Condividi