Condizioni tutto sommato decorose (keystone)

Centri per "asilanti" promossi

Aspetti da migliorare, ma diritti umani e fondamentali sono rispettati, afferma un rapporto indipendente

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I diritti umani e quelli fondamentali sono generalmente rispettati nelle condizioni d'alloggio offerte ai richiedenti asilo, come ha potuto verificare la Commissione nazionale per la prevenzione della tortura nel corso di visite compiute nei centri d'accoglienza federali tra il 2017 e il 2018, di cui dà conto nel rapporto pubblicato venerdì.

Viene ritenuta particolarmente positiva la possibilità di contatti con l'esterno permessa sia dall'accesso a internet, sia dall'abolizione del divieto di possedere telefonini.

Miglioramenti sono chiesti in relazione a perquisizioni corporali, misure disciplinari, identificazione delle vittime di tratta di persone e, qualora necessaria, presa a carico psichiatrica.

ATS/dg

Condividi