Un poliziotto argoviese ascolta un testimone della sparatoria di Würenlingen
Un poliziotto argoviese ascolta un testimone della sparatoria di Würenlingen (Keystone)

Cinque morti a Würenlingen

Per la polizia la strage di sabato è nata da una disputa familiare. L'autore della strage si sarebbe poi suicidato

Grave fatto di sangue a Würenlingen, località nel canton Argovia a una trentina di chilometri da Zurigo. Poco dopo le 23.00 di sabato la polizia è stata allarmata da alcuni residenti che hanno udito colpi d'arma da fuoco. Secondo quanto hanno reso noto domenica le autorità durante una conferenza stampa, gli agenti e i soccorritori accorsi sul posto hanno trovato cinque cadaveri, sia all'esterno sia all'interno di un immobile del Langackerweg, nella zona residenziale. La polcantonale è intervenuta in forze, organizzando un importante dispositivo sul luogo del massacro mentre continuano le indagini.

La polizia ha confermato che la sparatoria di stanotte non è legata al terrorismo, specificando che con ogni probabilità si è trattato di una disputa familiare. Sembra che alcune delle vittime conoscevano la persona che ha iniziato la sparatoria e che si è verosimilmente tolta la vita al termine della mattanza.

EnCa/joe.p.

Dal TG20

Würenlingen, è dramma familiare

Würenlingen, è dramma familiare

TG 00:26 di lunedì 11.05.2015

In diretta da Zurigo, Nicola Zala

In diretta da Zurigo, Nicola Zala

TG 20:40 di domenica 10.05.2015

Dal TG 12:30

Sparatoria nel canton Argovia

Sparatoria nel canton Argovia

TG 12:30 di domenica 10.05.2015

Diretta da Würenlingen

Diretta da Würenlingen

TG 12:30 di domenica 10.05.2015

Per saperne di più:

 
Condividi